allenamento calisthenics

Calisthenics: benefici e ipertrofia a corpo libero

La parola calisthenics deriva dal greco, dove trova anche la sua origine come disciplina. “kalos” “stenos”, ossia forza e bellezza, sono il modo migliore per determinare questo sport. Il calisthenics è un allenamento a corpo libero volto a raggiungere la perfezione fisica attraverso la forza sia fisica che mentale.
Più in generale è l’arte di migliorare il proprio fisico senza l’uso di macchinari. L’unico ausilio che troveremo nell’allenamento a corpo libero per fare ipertrofia e forza sarà il nostro peso. Nessun esercizio ha il compito di isolare un muscolo predefinito. Per esattezza sono sempre utilizzate grandi catene cinetiche. Esse permettono l’allenamento multi articolare e di conseguenza la riduzione del rischio infortuni.
Inoltre, da non sottovalutare, l’allenamento costante di più muscoli contemporaneamente porta a bruciare più calorie. Di conseguenza è più semplice perdere peso. Il calisthenics è anche libertà e varietà, infatti, si può scegliere l’impostazione del proprio allenamento. Può essere prettamente di forza e resistenza attraverso l’endurance oppure focalizzato sul raggiungimento delle skill. Inoltre l’allenamento a corpo libero può essere eseguito anche in casa con pochissima attrezzatura  sia da avanzati che da principianti.

I benefici del calisthenics

Grazie al calisthenics noteremo da subito dei miglioramenti riguardo forza, resistenza, esplosività e mobilità. E’ una disciplina che non consce limiti. Si può sempre migliorare ma anche studiare e apprendere sempre movimenti nuovi. Può essere praticato ovunque e da tutti. Porta benefici a qualsiasi persona e a qualsiasi età.
Adesso vediamo più nello specifico i benefici del calisthenics. Innanzitutto ci porta ad avere maggior coordinazione e forza. Aumenta la flessibilità articolare. Migliora la postura e riduce il rischio di problemi futuri alla zona lombare e alla schiena in generale. Aumenta il dispendio energetico e agevola la perdita del peso. Favorisce uno sviluppo del fisico in maniera armoniosa. Non crea scompensi muscolari (se ci si allena con metodo e svolgendo gli esercizi in maniera corretta). Inoltre favorisce e migliora le performance atletiche in qualsiasi altro sport.
I benefici del calisthenics, ovviamente, non son finiti qui. Porta non solo benessere fisico ma anche mentale riducendo lo stress. Dona benefici a livello cardiovascolare e previene problemi articolare. Porta anche una riduzione al processo di invecchiamento. Un altro punto di forza non indifferente è la componente sociale. Allenarsi ovunque, in compagnia, favorisce la comunicazione e permette di fare nuove amicizie.

ipertrofia a corpo libero

La domanda che da molto tempo pervade palestre e parchi dove ci si allena è: è possibile fare ipertrofia a corpo libero? Questa è una domanda semplice che ha una risposta molto complessa. Per rispondere dobbiamo prima di tutto capire come la cellula muscolare si sviluppa. La cellula muscolare, miocita, si sviluppa grazie a stimoli meccanici e metabolici. Più essa, grazie a uno stimolo meccanico, si contrae più viene favorita la sintesi di nuove proteine. Invece lo stimolo metabolico è dato dalle tempistiche dell’esercizio. Nel caso del calisthenics avremo un ottimo stimolo meccanico. Perchè anche utilizzando solamente il nostro peso, ad esempio, nelle trazioni, lo stimolo sarà davvero alto. Inoltre possiamo aggiungere delle zavorre che rendono il carico dell’esercizio ancora più elevato. Per quanto riguarda lo stimolo metabolico andiamo incontro a delle problematiche. Infatti il tempo di esecuzione di un esercizio nel calisthenics è molto breve, solitamente non supera i 30/40 secondi. Il tempo sotto tensione è particolarmente importante per l’ipertrofia e non deve essere basso (salvo eccezioni). Inoltre nel calisthenics è molto facile compensare la mancanza di forza. Questo porta ad eseguire movimenti scorretti che diminuiscono ulteriormente la tensione.
Ritornando allo stimolo meccanico, va precisato, che non possiamo allenare con lo stesso stimolo la parte superiore e inferiore del corpo. Grazie ad esercizi basici o con l’utilizzo di zavorre possiamo portare un stimolo meccanico altissimo alla parte superiore. Gli esercizi per le gambe a corpo libero, invece, non potranno mai stimolarle come uno squat con il bilanciere oppure uno stacco. Pur eseguendo esercizi difficili come i pistol squat zavorrati lo stimolo sarà sempre inferiore.
Ricordiamo che con il calisthenics non è possibile isolare un muscolo specifico. Di conseguenza, attraverso esercizi multi articolari, arriveremo prima a un sovrallenamento mentale piuttosto che fisico. Questo perchè esercizi multi articolari e soprattutto le skill colpiscono maggiormente il sistema nervoso.
Arrivando a conclusione la risposta è si. Si può fare ipertrofia a corpo libero ma i risultati non saranno mai alti quanto quelli del bodybuilding.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *